19 Luglio 2018. Un Tornado danneggia gli stabilimenti della Casa Madre Vermeer. Nessun ferito.

19 Luglio 2018. Un Tornado danneggia gli stabilimenti della Casa Madre Vermeer. Nessun ferito.

Giovedì 19 luglio, la Vermeer Manufacturing Company, casa madre con sede a Pella, Iowa, è stata colpita da un tornado. La sede Vermeer ospitava proprio quel giorno circa 400 persone provenienti dalle dealerships di tutto il mondo per festeggiare il 70° anniversario della fondazione della società. Il tornado si è formato attorno alle ore 4 del pomeriggio. Il personale Vermeer è stato subito pronto ad intervenire per mettere al sicuro gli ospiti e i circa 2.000 dipendenti al lavoro nei padiglioni Vermeer, evitando così che ci fossero feriti.

Al momento, sono in corso le verifiche sullo stato dei vari padiglioni, per valutare quali siano i danni strutturali.

Le informazioni sono in aggiornamento costante. In base alle prime valutazioni, padiglioni maggiormente danneggiati sono stati i n. 5 e 6. Ancora non sappiamo quando torneranno operativi.
I padiglioni 4, 7 e il padiglione di test di qualità hanno subito danni minori e i controlli sono in corso per confermare l’effettiva agibilità delle strutture. Tutti gli altri padiglioni sono perfettamente integri.

I tornado non sono rari in Nord America, ma solitamente si verificano in primavera. Soprattutto, in 70 anni di storia, non era mai successo che la struttura Vermeer venisse colpita da un tornado.

Nonostante questo, non ci sono stati feriti gravi. Su oltre 2000 persone presenti, solo 7 sono state ricoverate in ospedale e dimesse nel giro di poche ore.

Questo incidente non ha di certo abbattuto il team Vermeer. Già nelle ore che hanno seguito il tornado, tutto il personale era attivo e focalizzato verso un unico obiettivo: tornare operativi nel più breve tempo possibile. Il collegamento con le dealership internazionali è continuo e gli aggiornamenti vengono inviati a tutti in tempo reale. L’assistenza è comunque garantita.

Questo messaggio forte di reazione ed impegno costante è stato sottolineato da Jason Andringa, presidente e CEO della Vermeer Manufacturing Company, che ha trasmesso nelle ultime ore il seguente comunicato stampa:

“Il 19 luglio 2018 è un giorno che non dimenticheremo mai.

La devastazione del tornado più potente che abbia colpito lo stato dell’Iowa negli ultimi tre anni è stata notevole, ma non è niente in confronto a cosa è successo dopo.

Tutti i messaggi di conforto e sostegno ricevuti dalla comunità sono stati travolgenti. Sono importantissimi per me e per la mia squadra, più di quanto possiamo esprimere a parole. I messaggi di supporto ricevuti dal Governatore Reynolds,

dal Senatore Grassley, dal Senatore Ernst e dal Membro del Congresso Loebsack solidificano la forza che da sempre contraddistingue noi e il grande stato dell’Iowa. La devozione, la rapidità e la comprensione delle squadre d’emergenza si sono viste anche nella cura e attenzione per il nostro personale. Il supporto per iniziare le operazioni di ripristino è stato cruciale.

Non sono mai stato più fiero della squadra Vermeer di quanto io lo sia stato nelle ultime 72 ore. Ci prepariamo per ogni possibile situazione, testiamo sempre le nostre macchine, ma niente ci ha mai preparato per l’ignoto. Il modo in cui il nostro team ha gestito la situazione, ha seguito le procedure di sicurezza e si è preso cura di tutti è esattamente ciò che ci fa sentire orgogliosi – il fare di più. I progressi che siamo riusciti a fare in così poco tempo dall’incidente sono stupefacenti.

La ricostruzione è cominciata. Noi siamo la Forza Vermeer.

 

A questo link trovi l’intervista al CEO Jason Andringa.

Trackbacks and pingbacks

    No trackback or pingback available for this article.

    Leave a reply