Perforazione Orizzontale Controllata: cos

Perforazione Orizzontale Controllata: cos’è e come funziona?

La perforazione orizzontale controllata è una tecnologia che permette l’installazione di cavi e condotte nel sottosuolo senza dover ricorrere ai tradizionali sistemi di scavo a cielo aperto. Questa tecnologia è nota con molte definizioni:

  • Trivellazione Orizzontale Controllata – TOC
  • Horizontal Directional Drilling – HDD
  • no-dig, dall’inglese “senza scavo”.

La posa si realizza grazie a un perforazione guidata nel terreno mediante l’introduzione nel terreno di aste guidate da una testa di perforazione che preparano il percorso per la condotta da posare.  Le fasi principali della posa sono 3:

  • Esecuzione della perforazione pilota guidata per creare il percorso del prodotto da posare.
  • Passaggio con alesatore per adattare il percorso al diametro del cavo/condotta.
  • Tiro del prodotto in posizione.

Questo sistema presenta molti vantaggi oggettivi:

  • E possibile svolgere lavori in attraversamento di strade, ferrovie e corsi d’acqua senza bloccare la circolazione.
  • Si possono collocare condotte anche per tratte molto estese, anche oltre un km, e di diametro molto ampio.
  • I perforatori orizzontali hanno un ingombro di cantiere ridotto, quindi è possibile svolgere il lavoro senza interrompere il traffico, un vantaggio notevole soprattutto in ambito urbano.
  • Si può eseguire la posa anche in centri storici e con superfici pregiate senza alcun danno.
  • Si riduce in generale l’impatto ambientale.

Per scoprire la gamma di perforatori Vermeer, puoi visitare questa pagina.

Per comprendere meglio come funziona la tecnologia HDD, guarda il video:

©2021 Vermeer Italia. Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.