Comunicazione – aggiornamento delle attività Vermeer Italia ad oggi – 11 marzo 2020

Buongiorno a tutti,

volevo condividere un brevissimo aggiornamento sulla attività dell’Azienda in questo periodo di estrema incertezza e difficoltà.

Non mi soffermo sulle questioni più generali e sul merito di esse in quanto tanto si dice e non è il caso che anche noi ci entriamo creando confusione aggiunta, ma mi soffermo solo a confermare che anche Vermeer Italia segue strettamente le indicazioni governative in termini di attenzione e/o spostamenti, cercando di limitare allo stretto necessario viaggi esterni non prorogabili quali ad esempio gli interventi tecnici in cantiere per macchine ferme. In aggiunta abbiamo portato alcune posizioni di part time da orizzontale a verticale per limitare gli spostamenti ma garantire comunque il nostro servizio. Tutto ciò che è di buon senso fare, verrà fatto anche con iniziative di giorno in giorno sulla base dell’evolversi delle cose.

Altrettanto a livello di incontri più strettamente commerciale, per ognuno dei nostri clienti il gruppo dei Commerciali è a disposizione dalla sede e/o da casa per ogni contatto sia di tipo più “normale”, quali telefono o mail, che più personalizzato, quali video conferenze che certamente permettono di rendere il contatto a distanza un po’ più vivo e reale (essenza a mio parere della relazione umana tra le parti). Da oggi infatti ogni Commerciale è anche rintracciabile tramite Skype al proprio indirizzo che è pubblicato sul nostro sito;  così come sono rintracciabili altre posizioni aziendali di prima linea che altrettanto potranno essere contattate via Skype.

Vista la estrema volatilità della situazione, prenderemo, se necessario, provvedimenti e decisioni man mano arriveranno disposizioni governative in merito o la situazione dovesse evolvere con strade che nessuno ad oggi può realmente prevedere visto la evidente, ed aggiungo anche comprensibile, impreparazione da “prima volta”.

Quanto sopra è, ad oggi, ciò che il nostro gruppo ha messo in piedi, da una parte, ad adempimento delle richieste governative, e dall’altra per assicurare quanto più possibile il supporto alla  nostra clientela dalla quale, è sempre bene ricordarlo,  dipende la nostra sopravvivenza.

Inoltre come a voi ben noto nessuno del team Vermeer Italia né dei propri familiari è stato toccato dal problema virus.

Per quanto riguarda la casa madre Vermeer USA, sebbene abbia bloccato i viaggi da e per l’Italia del personale, ci ha espresso solidarietà e vicinanza e confermato il supporto in fase di riavvio della “normalità” al momento opportuno.

Per concludere, rivolgo a tutti voi del team Vermeer Italia un ringraziamento per l’ordine con cui svolgete quotidianamente i vostri compiti ed anche a tutta la nostra clientela un virtuale e caloroso abbraccio augurandoci che a breve questa emergenza possa passare e quindi ritornare alla normalità.

 

Pierluigi Lelli

Presidente CDA

Vermeer Italia Srl

 

11 marzo 2020

 

© 2020 Vermeer Italia. Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.