Vermeer Italia

Contatti veloci: info@vermeeritalia.it Tel: +39 045 670 2625

Contatti velociinfo@vermeeritalia.it Tel.: +39 045 670 2625

Alesatore Vermeer

Come scegliere l’alesatore? 5 domande da farsi

Per creare un piano di perforazione serve molta attenzione e una delle decisioni principali da prendere è quale alesatore utilizzare per portare il foro pilota al diametro necessario all’installazione della condotta. Gli alesatori infatti sono strumenti che ti permetto di allargare il foro pilota durante la perforazione, per poter posare correttamente il prodotto. Ci sono moltissime tipologie di alesatori tra cui scegliere e se non ti poni le domande giuste, potresti scegliere un alesatore non adatto al tuo lavoro. Per aiutarti nella scelta, ti proponiamo 5 domande-guida.

 

IN CHE TIPO DI TERRENO DOVRAI LAVORARE?

Il primo elemento da considerare è sicuramente il terreno dove farai il tiro. Si tratta di sabbia, argilla o roccia?

“Gli alesatori ‘mixer-style’ sono progettati per mantenere costante il flusso in terreni come argilla molto umida e sabbia”, spiega Chris Fontana, specialista di prodotto Vermeer. “Gli alesatori ‘packer-style’ sono invece più adatti a terreni più asciutti e compatti, oppure per lavoro in roccia. Quando si incontra roccia dura e compatta, ci sono diverse possibilità di scelta tra gli alesatori da taglio, in base alla consistenza ed alla durezza del materiale”.

Per ogni condizione di terreno c’è un alesatore. Dai un’occhiata alla guida Vermeer.

 

QUAL E’ IL DIAMETRO ED IL MATERIALE DEL PRODOTTO CHE DOVRAI INSTALLARE?

Al secondo posto troviamo la valutazione della taglia e del materiale di cui è fatto il prodotto da tirare. Una volta che hai questo dato, puoi scegliere l’alesatore in base alla misura del tubo e al materiale. Questo dato è molto importante perché anche gli alesatori hanno misure diverse.

“Un consiglio utile è quello di scegliere un alesatore che sia almeno 1,5 volte più largo del prodotto da installare”, spiega Fontana. “Quindi, se devi tirare un tubo del diametro di 10 cm circa, dovrai utilizzare un alesatore di almeno 15 cm di diametro”.

Ci sono però condizioni che potrebbero richiedere un allargamento maggiore rispetto all’ 1,5 proposto, per esempio l’estensione della tratta di perforazione, il tipo di terreno o la curvatura che può sostenere il prodotto. In ogni caso, è importante sottolineare che non importano le dimensioni del tubo o condotta che devi tirare, gli alesatori possono essere realizzati del diametro che ti occorre per completare la perforazione.

 

BISOGNA FARE UNA PRE-ALESATURA?

E’ sempre utile valutare se sia necessario fare una pre-alesatura. Soprattutto in caso di perforazioni estese e/o di installazione di condotte di diametri importanti, sono necessari dei passaggi di pre-alesatura che allarghino gradualmente il foro prima di raggiungere il diametro idoneo per posare la condotta. Non è possibile passare da un diametro di 20 cm a un diametro di 76 cm in un colpo solo, bisogna fare dei passaggi intermedi che, appunto, vengono detti di pre-alesatura.

“Per fare questo, dovrai utilizzare un alesatore che possa essere spinto facilmente fuori dal foro, con un assottigliamento importante nella parte posteriore”, spiega Fontana. “Questo tipo di alesatore non fa resistenza nel percorso di uscita dal foro”.

Vermeer propone due alesatori che sono pensati per la facilità di spinta: il modello “Supreamer” e il modello “Fluted”. Gli alesatori con un retro piatto possono essere più economici, ma non sono adatti per i passaggi di pre-alesatura.

 

COME PUOI INCORPORARE LO “SWIVEL”?

Lo “swivel” è utilizzato per isolare il prodotto in modo che non segua la rotazione delle aste, e la sua taglia dipende dalla forza ti tiro stimata che occorre per completare il progetto.

In alcune condizioni, è preferibile scegliere un alesatore con “swivel” integrato. “Di solito, maggiore è lo spazio tra il prodotto e l’alesatore e peggio si lavora. Per esempio, ipotizziamo di fare un foro pilota in un terreno con ciottoli. Una volta che hai aperto il foro, i ciottoli non restano in sospensione e cadono nello spazio tra l’alesatore e il prodotto. Se questo succede, il tubo può danneggiarsi e, in alcuni casi, spezzarsi.”

Installare uno swivel sull’alesatore è sicuramente una soluzione valida per proteggere il tubo o la condotta che devi collocare nel foro.

 

QUAL E’ LA MISURA DELLA CONNESSIONE TUBO – ALESATORE?

Gli alesatori sono costruiti con una piattaforma di connessione che si basa sulla forza di tiro massima e della coppia massima del perforatore che verrà utilizzato.

Per esempio, se utilizzi un perforatore orizzontale Vermeer Navigator D24X40 S3, ti servirà un minimo di 2-3/8 API sul tuo alesatore per sostenere la forza di tiro/spinta del perforatore. Il tiro/spinta della D24 è pari a 10.900 kg e la coppia è pari a 5.690 Nm.

Per società che hanno più macchine, bisogna aggiungere un’altra considerazione. “Se hai una flotta con più macchine, potrebbe interessarti un accessorio che possa essere compatibile con tutti i tuoi modelli”, chiarisce Fontana. “In questo modo, puoi usare lo stesso alesatore con diversi perforatori”.

In generale, la cosa più importante da controllare è il giusto abbinamento tra punto di connessione e macchina.

Una volta che hai risposto a queste domande, puoi scegliere il tuo alesatore.

Contatta uno specialista Vermeer per ulteriori consigli: ricambi@vermeeritalia.it

© 2022 Vermeer Italia. Tutti i diritti riservati. Riproduzione vietata.

Torna su

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Scegli l’argomento di tuo interesse, inserisci un indirizzo email valido e inviaci la richiesta di iscrizione per essere sempre aggiornato!