HDD RODEO 2014

HDD RODEO 2014 – lettera aperta di Pierluigi Lelli a tutti i partecipanti

Gentilissimi tutti,

Il Rodeo HDD 2014 si e’ chiuso con successo e volevo condividere con voi alcune considerazioni.

L’idea di fare il primo HDD Rodeo Europeo e’ nata ad Ottobre del 2013, e passo dopo passo partendo da zero  quest’idea e’ diventata realtà.

L’elemento sul quale ci sono state maggiori perplessità era relativo ad una necessaria minima partecipazione delle squadre e quindi del coinvolgimento sia individuale che delle imprese cui gli operatori si riferivano.

Ci abbiamo creduto ed abbiamo puntato dritto su un consistente numero di partecipanti. Volevamo 60 squadre e 60 squadre abbiamo ottenuto; da tutta Italia, da tutta l`Europa, da Nord a Sud, Finlandia e Grecia solo per citare alcuni esempi tra tutti i paesi Europei partecipanti.
E’ stata una scommessa… ma non l`abbiamo vinta noi… l’hanno vinta quegli operatori e quelle imprese che hanno voluto partecipare ad una festa che allo stesso tempo era anche una piccola sfida tra i partecipanti.

Il coinvolgimento, la partecipazione e nello stesso tempo la leggerezza dimostrata durante queste due giornate hanno toccato nel cuore non solo me ma tutti i responsabili Americani ed Europei della Vermeer Mfg USA.
Tutti i membri delle squadre partecipanti, e con tutti intendo tutti, hanno dimostrato passione e attaccamento ed orgoglio per il loro lavoro ed alla stesso tempo per la Società per la quale lavorano.
Questa passione, le capacita’ e le competenze dimostrate sono, ritengo, anche di buon auspicio per il settore delle Perforazioni Teleguidate; un settore che non sempre in Italia è stato adeguatamente valorizzato e collocato al posto che la tecnologia stessa merita, nell’interesse, non certo da ultimo, della collettività che ne beneficia ad esempio in termini di mancati disagi. Credo la presenza e le successive parole di commento ricevute dalla Presidenza della Associazione IATT siano a conferma della serietà e solidità su cui il settore può contare.

La gara non e`stata semplice, le squadre escluse lo sono rimaste per questione di secondi e non di minuti. Tutte hanno dimostrato assoluta capacità e, se mi posso permettere, se non fossero state capaci non avrebbero messo se stesse sotto i riflettori di un così numeroso e attento pubblico.
Oltre 600 persone sono state presenti durante la manifestazione e, con l’aiuto di un tempo favorevole, hanno trovato il piacere di passare una Domenica insieme chiacchierando o discutendo talvolta della attività della loro impresa talvolta di argomenti di altro tipo.

Ai titolari tutti dico: siate orgogliosi di ciò che avete creato e delle persone che ogni giorno vi aiutano nella difficilissima ma altrettanto emozionante sfida della competitività, dove l’organizzazione, i mezzi e la finanza sono importanti ma dove il fattore umano e’ ancora una volta e sempre di più elemento vitale per il vs successo.

Un grazie agli Sponsor della manifestazione che ci hanno aiutato a realizzare tutto questo, un grazie al personale Vermeer USA ed Europa, un grazie a tutte le persone della Vermeer Italia che coinvolgendo anche i familiari hanno messo anima e corpo nella organizzazione di questa manifestazione.
Un grazie al Comune di Nogarole Rocca che ci ha supportato ed al nostro “vicino di casa” che ci ha permesso di usare anche i suoi terreni per allocare la manifestazione HDD Rodeo 2014.

Un grazie soprattutto agli operatori delle squadre, ai titolari e collaboratori che hanno partecipato a questo evento senza dei quali niente avrebbe avuto valore.

Un arrivederci a tutti per la II Edizione del HDD Rodeo Europeo , ma nel frattempo, sperando di non far torto a nessuno, avendo dovuto condensarlo in soli circa 8 minuti, godetevi il video a memoria delle splendide giornate che tutti di Vermeer abbiamo vissuto insieme a voi.

Pierluigi Lelli
Presidente
Vermeer Italia srl

Scarica la lettera in pdf

Leave a reply